13 Gennaio 2017  18:02

Lombardia, 540mila euro per "Schermi di classe"

Stefano Radice
Lombardia, 540mila euro per "Schermi di classe"

Al via il progetto voluto da Regione e Anec Lombarda con il sostegno di Fodazione Cariplo e la collaborazione di Fondazione Cineteca Italiana

Nei giorni scorsi hanno preso il via le proiezioni organizzate nell’ambito del progetto triennale “Schermi di classe. La scuola al cinema" voluto dall’assessore alle culture della Regione Lombardia, Cristina Cappellini e dal presidente ANEC Enrico Signorelli, con il sostegno della Fondazione Cariplo e la collaborazione della Fondazione Cineteca Italiana. Il progetto prevede la possibilità per le scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado, del territorio lombardo di partecipare alla proiezione gratuita di un film a scelta, tra quelli proposti in un catalogo di titoli che trattino tematiche ritenute di particolare rilevanza ai fini dell’attività didattica: per l’anno scolastico in corso le tematiche scelte sono la “storia dei popoli e dei territori”, il “valore della vita: prevenzione e contrasto alle dipendenze”, il “valore della disabilità”, l’“educazione all’ambiente”, il “patrimonio culturale”. Sono previste, ogni anno, oltre 100 proiezioni nelle sale cinematografiche della Lombardia riconosciute d'essai. L’investimento complessivo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo per il progetto triennale è di 540.000 euro, investimento destinato a finanziare le proiezioni nelle sale cinematografiche, la realizzazione di materiali didattici e la promozione dell’iniziativa.

Contenuti correlati : anec lombarda cariplo signorelli cineteca

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 10 Giugno 2019
    Quest’estate, andiamo al cinema
    Chi è andato al cinema in questi mesi avrà sicuramente visto proiettato con costanza un trailer di incentivo ad andare...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 26 Giugno 2013
    Fondi dal Mibac per il digitale?
    In un momento di grande incertezza per il cinema vista la riduzione del tax credit, potrebbe esserci – ma il condizionale è d’obbligo di questi...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy